Federico Mencaroni


Federico è nato e cresciuto a Corinaldo e dopo aver trascorso gli anni centrali della giovinezza lontano dal suo paese, per studio e per lavoro, nel 2010 decide di ritornare nell’azienda di famiglia e di resistere in campagna nonostante le gravi difficoltà legate alla globalizzazione e ai lavori agricoli che richiedono dedizione, pazienza e tempi di attesa lunghi, in un mondo dove invece tutto nasce, cresce e scompare in un lasso di tempo brevissimo.
L’orgoglio, l’amore per i luoghi di provenienza e la passione per il vino lo tengono legato a questo pezzo di territorio, dove le tradizioni vinicole e le conoscenze enologiche trasmesse dal nonno Urbano e dallo zio Nevio, sono approdate in tecnica e mani più sapienti. Negli anni ha capito che nessuno nasce già dotato di talento, ma che questo cresce se ci si circonda di viti, vini e cantina, bisogna diventare parte della vita della vite e del territorio; la vite soffre per produrre uve buone, le viti sono molto razionali e intelligenti, la loro coltivazione è puramente accademica non prevede nulla di artistico. Federico può essere definito un artigiano del vino, l’artigianalità caratterizza tutta la filosofia e il ciclo produttivo, le idee e la successiva realizzazione delle stesse nascono e si sviluppano interamente in azienda, a partire dalle sperimentazioni enologiche fino alla messa in bottiglia ed etichettatura di tutti i prodotti che ne derivano.

Amo produrre vino per lo studio e la razionalità che richiedee soprattutto perché mi permette di essere me stesso!

Dino Mencaroni


Dino, il papà di Federico, è il cantiniere di fiducia dell’azienda, si dedica con tanta passione e dedizione a quella che è nata come la cantina di suo padre e diventata ora di suo figlio.

Nevio Mencaroni


Nevio è lo zio di Federico, conosce per filo e per segno tutte le viti impiantante nei quattro ettari e mezzo di vigneto che circonda l’Azienda. Lui, prima dell’arrivo di Federico, è stato per molti anni l’anima della cantina nella quale ancora oggi sono vivi i sentimenti profondi che ci ha trasmesso.

Dino Mencaroni


Dino, il papà di Federico, è il cantiniere di fiducia dell’azienda, si dedica con tanta passione e dedizione a quella che è nata come la cantina di suo padre e diventata ora di suo figlio.

Nevio Mencaroni


Nevio è lo zio di Federico, conosce per filo e per segno tutte le viti impiantante nei quattro ettari e mezzo di vigneto che circonda l’Azienda. Lui, prima dell’arrivo di Federico, è stato per molti anni l’anima della cantina nella quale ancora oggi sono vivi i sentimenti profondi che ci ha trasmesso.

L’azienda è la nostra famiglia e la nostra famiglia è l’azienda; questo lavoro coinvolge tutte le persone di casa sia chi lavora direttamente in cantina sia chi la vive da protagonista esterno, come i nostri bambini che per forza di cose vivono una realtà fatta di stagioni, di tempi di attesa alternati ad altri di intenso lavoro, di tante persone che incontriamo e conosciamo grazie al vino.

Sonia Giardini


Sonia è la moglie di Federico, si appassiona al vino per amore di Federico e di questo fantastico territorio. Grazie alla conoscenza di diverse lingue, si occupa dei clienti stranieri e dei loro mercati con lo scopo di rendere l’azienda sempre più internazionale incrementando le vendite nei Paesi europei, asiatici e americani. Sonia cura anche l’accoglienza dei visitatori in azienda, accompagnandoli nelle visite in cantina e nelle degustazioni guidate.